PENSIERI E PAROLE

Stanchezza

Esiste una stanchezza dell'intelligenza astratta ed è la più terribile delle stanchezze. Non è pesante come la stanchezza del corpo, e non è inquieta come la stanchezza dell'emozione. È un peso della consapevolezza del mondo, una impossibilità di respirare con l'anima.

Tragicommedia della vita

Come sono fragili le nostre anime. Il tempo le logora ,le assottiglia, le modella a proprio piacimento. Tutto muta e scema le passioni, gli amori, il limite dei nostri confini. Tutto ciò che stringi nella tua mano può scivolare via cambiando improvvisamente nome. I figli diventano grandi che neanche te ne accorgi , il corpo muta le sue forme, il lavoro le sue esigenze oppure finisce . Quel che rimane e' un tiepido ricordo che tremolante si dissolve. Ed e' in questo,  tragedia e commedia in cui siamo messi, malinconicamente sorrido. 

Certi amori

Certi amori hanno bisogno di giustificazioni per finire o per non iniziare. Alcuni restano intrappolati nella tela di un ragno. Altri sopravvivono ai terremoti. Altri ancora chiamano amore una suggestione.  Poi ci sono gli amori che grattano la terra in cerca di semi sepolti. Qualcuno si perde in una giungla, altri rimangono soli in stermintate praterie . Altri misteriosamente rimangono nascosti nella speranza di essere visti .Ozek Ikaram

Certi Momenti

 

Ci sono momenti come questo in cui hai bisogno che qualcuno ti dica tutte le cose belle che hai detto agli altri, di esser medicato lì dove sei stato infermiere. Perchè tutto il male che fai ti torna sempre indietro , mentre per il bene è una storia ben diversa. In quei momenti mi sento come un bambino convinto di essere diventato un uomo migliore perchè gli stata raccontata la favola giusta. E allora non avrebbe più senso perdersi? perchè se non ti sei mai perso, mai sei uscito dalla tua prigione. Ed io forse non mi sono mai voluto perdere. Ho ascoltato le storie che scrive l'acqua correndo sulle pietre di un ruscello e ho capito che tutto ha una fine, che il mare e il cielo alla fine si baciano in un orizzonte lontano. Ho capito che voglio morire come finisce un pomeriggio che disegna un sole rosso   tuffato  nel mare mentre la luna spunta dietro una collina, e non come un fiore dentro un vaso con poca acqua , piegato , e costretto a guardare scarpe di donna.

La prossima vita

 

Nella prossima vita sarò un cavallo bianco. Si un cavallo bianco e  non un uomo, un  cavallo selvaggio ed elegante, con i muscoli che si mostrano ad ogni movimento. E camminerò sui prati, scenderò colline fino ad arrivare al mare. Ai miei piedi ci saranno fiori  profumati e nella mia criniera ronzeranno vespe e calabroni. Nella mia prossima vita sarò un cavallo bianco che guarderà il mare e tu pittrice monterai un cavalletto lontano da me, mi guarderai nell'attesa di un ritratto,  ma non saprà mai che sono io.
Guarderò il mare e il vento mi porterà musica , così ascolterò qualcosa e sarò un cavallo felice.
Nella mia prossima vita  non dovrò dimostrare niente a nessuno, non avrò pensieri violati , giudizi sulla mia schiena .La prossima vita guarderò il mare e ascolterò la musica.

Prospettive

Ho sempre pensato a come potrei esser da vecchio, a cosa farei. Perché io non voglio diventare anziano, voglio essere un vecchio. Camminerò curvo , sguardo vigile in occhi vuoti, gesti lenti. Mi chiameranno Er Sor Ozek nel quartiere? Sarò uno di quei vecchi che scherzano sempre e con una gran voglia di parlare mentre il mio interlocutore , con una preghiera interna, spera che io finisca presto. Perché Er Sor Ozek è simpatico e gentile, non gli si può dire "basta". Ho l'immagine dei miei nonni seduti davanti al camino acceso ed io , intento ad osservarli, ho sempre pensato che più che fissare l'iptonica danza delle fiamme ,stessero ricordando la propria infanzia. Magari volando tra errori fatti , sofferenze e qualche gioia. Magari cercando ancora soluzioni a qualche problema mai risolto , perché il passato , per quanto puoi invecchiare , è sempre alle tue spalle . E voglio una casetta in campagna con due sedie fuori sul prato per uscire e stare semplicemente al sole a respirare il buono .Quando sarò vecchio vorrò godermi il sole che viene dal caminetto, fare due chiacchiere davanti a due calici di vino rosso che brindano ancora dopo tanti anni , girare lo sguardo e riconoscermi in due occhi amorevoli.

Amore tra alti e bassi

La linea dell'amore non può essere una linea retta. Sono i bassi ad evidenziare gli alti, sono gli alti a non volerti far vedere i bassi. L'amore non chiede geometrie, non chiede schemi precisi. L'amore sfugge alla definizione. L'amore è attesa, comprensione, un abbraccio avvolgente . L'amore va oltre gli ostacoli, vede più lontano dei nostri occhi. L'amore non chiede .

Ossessione

Cos'è un'ossessione? È un pensiero che si impadronisce della tua mente e s'impone su tutti gli altri, esigendo spazio e dedizione. Soggetto, verbo , complemento oggetto: io amo lei. Lei è tutto.

Sulla conoscenza dell'amore

Soltanto chi conosce un amore totale e un'appartenenza autentica, cieca ed assoluta, può scrivere del sentimento che muta le sorti degli esseri umani, e dà colore al mondo e a queste nostre vite, tormentate dagli affanni, dalla ripetitività , dalla miseria. Soltanto chi ha paura di perdere la perfezione che sta conoscendo in vita, l'unica cosa che dà senso all'esistenza, la forma gentile e solare di ogni speranza, e d'ogni gioia può scrivere poesie sull'amore. È vero, la mie poesie a volte parlano di un amore sconfitto , parlano di morte, parlano della sfortuna di una coppia che avrebbe potuto essere felice, e invecchiare godendo di quella felicita intatta. Eppure , o forse proprio per questo, va vellicando l'eternità. L'arte , a volte , si scopre nemica.

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...
Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

02.08 | 16:45

hai lasciato un segno profondo nella mia anima ....

...
31.07 | 10:50

Ti ringrazio per esser passata sul mio sito . Ti ringrazio per apprezzare. Ozek

...
30.07 | 19:03

Bellissime!! Toccano il cuore....grazie!! ;)

...
16.07 | 16:23

Grazie Celeste, sono felice che tu abbia gradito.

...
A te piace questa pagina